SALA BLU COBALTO
Segnalazioni sulla CULTURA IN RADIO/TV
a cura dell'Associazione Culturale Quintiliano

giovedì 27 giugno 2013

Dalla Sicilia al Lazio

 NUOVA EDIZIONE 
dopo il successo dell'anno scorso
anche quest'anno su 
RAI 1
ROAD ITALY
Un programma di Valeria CagnoniEmerson Gattafoni Claudio De Tommasi.

Undici settimane per raccontare l’Italia: “Road Italy”, il programma di Rai 1 che attraverso un diario quotidiano di 10' (dal lunedì al venerdì alle 11.15) ed un appuntamento di 50',  in onda il sabato alle 16,10, a partire da lunedì 3 giugno inviterà gli italiani a scoprire...l'Italia.

Emerson Gattafoni, Valeria Cagnoni e Claudio De Tommasi, volti noti al pubblico, ci guidano a bordo di mezzi inaspettati ma ben conosciuti in un particolarissimo viaggio nel nostro Paese, un viaggio che parte da Palermo e arriva, in 11 puntate e 55 strisce quotidiane, fino a Roma.

Se Road Italy 2012 è stata una serie televisiva prodotta da RAI in collaborazione con Gekofilm s.r.l. per RAI 5 e, a seguito del suo successo, replicata da Rai 1 nel palinsesto estivo, Road Italy 2013 è la seconda serie di un  percorso lungo le “strade blu” del Bel paese che quest'anno attraversa  6 regioni: Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Campania e Lazio.

Road Italy 2013 è l’incontro con un’Italia a volte nascosta altre volte ben conosciuta che porta avanti a testa alta il suo progetto o la sua storia: un luogo, un artigiano, un musicista famoso, un attore o un affermato stilista, può essere un mastro pastaio o un enologo, una chiesa o un castello, ma è sicuramente qualcuno o qualcosa con una sua personale bellezza.

Road Italy 2013 è anche il marchio Rai che si sposta nelle Regioni del Sud Italia attraverso piazze e strade, un Brand in movimento in una carovana di mezzi e persone firmate RaiUno immediatamente riconoscibile, tangibile, che confermerà la presenza di RaiUno in maniera inequivocabile e precisa. Un vero “convoy creativo e produttivo”: redazione, montatori, presentatori, cameramen, fonici e ospiti tutti in movimento, in viaggio sulle “Strade Blu” d’Italia, tra borghi medievali e segnali via satellite, avventure di viaggio, incontri imprevisti, emozioni inaspettate.

Road Italy 2013 si snoda attraverso una striscia quotidiana di 10’ min. in onda ogni giorno su Rai1, che offrendo un importante appiglio di fidelizzazione, permette il racconto del viaggio in maniera continua. Un continuo rimando di giorno in giorno,  una continua presenza, un ricollegare i vari elementi  le varie storie, anche personali, la redazione i “presentatori” o i tecnici, i luoghi e gli incontri. Questo offre una vera serialità, una narrazione verticale ed orizzontale, una forte connotazione di racconto che si snoda in diverse parti, con rimandi e appigli, con temi e personaggi e le interazioni tra loro e con il luogo. Road Italy è anche un racconto di viaggio, degli imprevisti delle “avventure”, degli incidenti di percorso e delle sorprese, che un viaggio comporta ed offre.


Quintiliano consiglia a tutti il programma e ringrazia ancora Claudio De Tommasi per l'intervista a noi rivolta nell'edizione dello scorso anno.

sabato 13 aprile 2013

ogni venerdì alle 17 in streaming o sul 613 a Torino


 

su FOR MUSIC TV
struttura del gruppo 
QUARTARETE TV 
diretta da 
Darwin Pastorin

#SOSBULLISMO 


diretta condotta da 

Gianluca Lamberti

 

con 

Dario Coppola

 

mercoledì 6 febbraio 2013

Ascoltate ELEC - TO RADIO

Alberto Gianella, Marco Boidi e tanti  amici ci segnalano una nuova stazione radio di Torino, nella quale lavorano molti giovani e anche nostri ex studenti.
L'inaugurazione di ELEC - TO RADIO è avvenuta sabato  2 febbraio 2013 a Torino.

Consigliamo a tutti di ascoltarla in streaming e di visitarne il sito:
http://www.elec-to.it/index.html


venerdì 27 luglio 2012

Domenica 29.07.12 ore 7.05 su RAI 1


dalle 7.05
prima del Telegiornale delle ore 8.00

ROAD ITALY

viene riproposta sulla prima rete RAI 
la puntata su Torino 
con la partecipazione di 
Dario Coppola 
e di 
 Margherita Di Pinto 
dell'Associazione Quintiliano.
BUONA VISIONE a chi non ha ancora visto la trasmissione prodotta e realizzata da Rai 5. 
Nella puntata torinese: la Reggia di Venaria, Stupinigi, la Mole e il Museo Nazionale del Cinema, Piazza Vittorio, il Valentino, le OGR e tanto altro con Claudio De Tommasi, Valeria Cagnoni ed Emerson Gattafoni, che firma la regia di ROAD ITALY.

giovedì 28 giugno 2012

Venerdì 29.06.12 alle 21.15 su Rai 5


Quintiliano  su Rai 5 a ROAD ITALY


Un viaggio attraverso il Bel Paese a bordo di Apecar .
Ecco come la televisione scopre itinerari, persone e storie di vita.
Undici puntate in carovana per raccontare l’Italia di domani.
Tv e social network per dare voce ai testimoni del nostro tempo.

Si chiama “Road Italy”, il nuovo programma di Rai 5 condotto da Emerson Gattafoni, Valeria Cagnoni e Claudio De Tommasi.  Un viaggio itinerante che parte dal Gran Sasso fino ad arrivare al Monte Bianco, attraversando 6 regioni con le storiche Apecar “vintage”. Road Italy è la storia di questo racconto in movimento tra le due cime più alte d’Italia.


Lungo l’itinerario tanti amici noti, tante realtà che descrivono la creatività del nostro paese e naturalmente i suoi meravigliosi territori. Rai 5 vi porterà in piazze e strade uniche al mondo ... Road Italy è in cammino, giorno dopo giorno, sulla vostra tv.


Una vera e propria “carovana targata Rai 5” si mette in movimento per raccontare l’Italia come è ma anche come sarà. Uno sguardo sul futuro partendo da storie e racconti di vita che parlano al presente ma che guardano al domani.


Un viaggio tra paesaggi e i borghi medievali, presentati con un linguaggio rapido, snello e asciutto. Ricchezze architettoniche storiche, ma anche moderne. Imprese tramandate di padre in figlio ed esempi di nuovi imprenditori della green economy. E poi i veri protagonisti di questo viaggio targato Rai 5: le persone comuni e le loro storie di vita. Incontrate per caso durante gli spostamenti.


L’idea è quella di offrire uno spaccato dell’italianità attraverso il viaggio lungo vie sconosciute, in una miscela di “vecchio e nuovo”: le Apecar restaurate come mezzo di trasporto, ma con la tecnologia dei navigatori satellitari.


Road Italy si snoda attraverso un appuntamento in onda ogni giorno di 10 minuti live. Un viaggio in 50 puntate quotidiane in onda per 5 giorni a settimana, la puntata del venerdì in prima serata sarà invece l’occasione per una sosta, un approfondimento: non un semplice riassunto di quanto accaduto nei giorni precedenti, ma un vero e proprio speciale, ognuno con la sua personalità, ogni volta diverso a seconda del territorio, del luogo, dell’ospite e delle storie raccontate.


Rai 5, supportata dal  Centro di Produzione Rai di Torino e dal Centro Ricerche della RAI, ha realizzato una partnership tecnologica con  Skylogic, azienda del gruppo Eutelsat, principale operatore satellitare in Europa. La carovana di Rai 5 si collegherà con gli impianti di messa in onda grazie al servizio NewsSpotter  di Skylogic, la nuova tecnologia per “produzioni televisive nomadiche” che attraverso terminali facili da montare e trasportare permette di inviare da qualunque punto del territorio contenuti digitali via satellite anche in alta definizione.



Un progetto televisivo suddiviso in più serie con la particolarità della presa diretta settimanale, arricchita da una striscia quotidiana del luogo attraversato e dell’itinerario del giorno seguente con l’obiettivo di creare una comunicazione ed interazione con il telespettatore.


RoadItaly raccoglie un modo diverso di vivere la tv, nel viaggio e nell’imprevisto, nella battuta che porta un sorriso e nell’incontro non programmato, vivendo un racconto di viaggio in maniera seriale e quasi da reality, il tutto calato però in un contesto vero, assolutamente vivo, non preconfezionato, e nella bellezza del territorio e nella forza della gente italiana.


In questo caso si può parlare anche di etnofiction, termine coniato dall’antropologo Marc Augè: l’incontro con i testimoni di una Italia vera nel tentativo di offrire al pubblico il “tempo presente” per fare in modo che vi si riconosca e vi si ritrovi.


Rai 5, conferma la sua natura di Social TV continuando a cercare con i suoi telespettatori ogni forma possibile di scambio e confronto. Con Road Italy Rai 5 non sarà solo in TV, sui principali social network e, anche grazie alle applicazioni per Ipad e Iphone, in Rete, ma sarà con la sua carovana sul territorio per incontrare i suoi telespettatori e le loro storie.

Ogni giorno su Rai 5 alle 18.15 
 il DAY by DAY di ROAD MOVIE 
Venerdì ore 21.15 il programma 
(fino all'inizio di luglio)



e per tutta l'estate su Rai 1 
ogni mattino al Sabato e alla Domenica 
alle ore 7.05



Ringrazio ufficialmente tutto lo staff di Rai 5 e la produzione per questa esperienza. 
In particolare, ringrazio un grande conduttore e amico, che ho ritrovato dopo averlo già seguito nella TV degli anni Ottanta e Novanta: 
grazie a Claudio De Tommasi.
Dario Coppola,
presidente dell'Associazione Quintiliano

sabato 16 giugno 2012

Sabato 16.06.12 ore 21.15 su Rai 5


FIGARO IL BARBIERE con Elio
Elio, il leader delle Storie Tese, ritorna al teatro con un'eccentrica versione cameristica de "Il Barbiere di Siviglia" di Rossini. Lo spettacolo porta in scena una riduzione originale dell'opera,  eseguita dal Trio composto da Roberto Fabbriciani al flauto, Fabio Battistelli al clarinetto e Massimiliano Damerini al pianoforte, grandi interpreti della musica colta e solisti con Claudio Abbado. Elio, nei panni del narratore, dialoga col pubblico, racconta i momenti salienti del libretto ed introduce in maniera funambolica i personaggi dell'epoca. Lo spettacolo e' stato ripreso al Teatro Petrella di Longiano per la regia di Emanuele Garofalo.